Joe Bonamassa

136 visualizzazioni
Nome completo Joe Bonamassa
Data di nascita 08/05/1977
Paese USA
Genere Rock, RockBlues
Strumenti guitar, voice
Sito web ufficiale
Facebook
Twitter

Chitarrista esordiente negli anni 2000, dotato di una notevole tecnica, pulizia del suono e professionalità in studio, è rapidamente diventato uno fra i più apprezzati chitarristi del contemporaneo panorama musicale blues/rock.
Ha saputo incamerare la lezione antica del blues degli albori, riproponendola con caratteri ed idee moderne ed all'avanguardia.

Ha iniziato a suonare musica classica finché scoprì il blues. All'età di soli 12 anni ha partecipato a un tour di B.B. King.

Tra le sue influenze, come ricorda egli stesso nelle sue interviste, si trovano personaggi molto importanti all'interno della scena chitarristica blues-rock british, tra cui Eric Johnson, Gary Moore, Jeff Beck, Jimmy Page, Peter Green, Rory Gallagher ed altri, tra cui i maggiori esponenti del blues americano, prevalentemente B.B. King e Stevie Ray Vaughan.

Nel maggio del 2009 ha ospitato Eric Clapton durante un suo concerto a Londra alla Royal Albert Hall, poi edito su DVD.

Nel Giugno 2010 ha partecipato al "Crossroads Guitar Festival 2010" a Chicago, raduno del gotha dei chitarristi, organizzato a scopo di beneficenza da Eric Clapton.

Ha formato con Jason Bonham (figlio del celebre John Bonham, batterista dei Led Zeppelin), Derek Sherinian (ex Dream Theater) alle tastiere, e al basso e voce Glenn Hughes (ex Deep Purple e Black Sabbath) il supergruppo rock Black Country Communion, con il quale ha pubblicato il 20 settembre 2010 l'omonimo album di debutto, seguito il 13 giugno 2011 dal secondo album 2. Nel 2012 sono invece usciti l'album dal vivo Live Over Europe e il terzo in studio Afterglow. Il 22 settembre 2017 viene pubblicato l'album del ritorno: BCCIV

Ha collaborato con numerosi artisti e gruppi come Buddy Guy, B.B. King, Paul Rodgers, Jack Bruce, Joe Cocker, Gregg Allman, Eric Johnson, Warren Haynes, Foreigner, Beth Hart (con la quale ha inciso due album), Danny Gatton (che fu il suo mentore quando aveva 13 anni) e molti altri.

 

Commenti(0)

Log in to comment